QUILIANO, IL SIGNOR PATRONE DONA 3000 EURO

La raccolta fondi, derivata dal ricavato della vendita del libro di Giovanni Patrone, e’ andata allanostra Associazione che aiuta i bambini ricoverati in Pediatria.

Sabato 11 marzo a Quiliano si è svolta la cerimonia di consegna dei 3.000 euro raccolti a favore di “Cresc.i” dalla vendita del libro “I Primi Cinquant’anni del Novecento Quilianese – Quiliano 1900 – 1945, scelte amministrative e avvenimenti” di Giovanni Patrone, ex assessore all’Urbanistica del Comune.

La raccolta fondi, derivata dal ricavato della vendita, andrà a sostenere i progetti dell’associazione savonese di volontariato “Cresc.i” che, fondata nel 1995, aiuta i bambini ricoverati in Pediatria.

La consegna dell’assegno di 3 mila euro è avvenuta sabato nella sala consigliare del Comune di Quiliano alla presenza del presidente Cresc.i, Carlo Mantero e del Consiglio dei Ragazzi.

L’associazione ha operato a sostegno di progetti prima presso il Gaslini di Genova e dagli anni Duemila sostiene il reparto Pediatria di Savona: tanti i progetti che l’associazione porta avanti. Tra le iniziative ci sono: “Clown terapia”, l’attività ludica e di insegnamento nel reparto “Scuola in ospedale”, “Progetto Accoglienza” a sostegno dei bambini con famiglie disagiate, progetto “Le fiabe della buonanotte”, “Babilonia”, “Medici in reparto”, il progetto “Renzino Astengo”. Cresc.i, infatti, promuove il sostegno materiale e psicologico alle famiglie, fornendo indicazioni pratiche tramite la divulgazione di notizie su riviste, attraverso l’organizzazione di incontri tra ragazzi, genitori, e il personale medico, infermieristico. Promuovendo la ricerca scientifica relativa ai problemi di bassa statura e delle malattie endocrine per la realizzazione di nuovi metodi di diagnosi e terapia, cerca di sensibilizzare l’opinione pubblica e le autorità cittadine attraverso le forme più diverse.

Recent Posts